Istituto Comprensivo Colleferro 1

"Margherita Hack"

 

Scuola dell'infanzia - Scuola Primaria - Scuola S econdaria di Primo Grado, Indirizzo Musicale

 

 

PON

PON

Fondi Strutturali Europei

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Albo Online

Albo Online

Pubblicitò Legale

POR-FSE 2014/2020

POR-FSE 2014/2020

Progetti speciali per le scuole - Regione Lazio

Indirizzo musicale

Indirizzo musicale

Scuola Media "Leoanrdo da Vinci"

E-Twinning

E-Twinning

community online aperta a tutte le scuole d’Europa

 

SCHOOL AT WORK:

IN VIAGGIO VERSO LA STORIA.

Videogiochi, romanzi, fumetti, cinema, dopo due anni di esperienze e percorsi interessanti, abbiamo concluso la scorsa settimana il nostro percorso con il progetto di scrittura creativa “School at Work”, con la casa editrice “Psiche e Aurora”, organizzato per la nostra scuola dalla professoressa di lettere Anna Maria Adami, in collaborazione con i docenti Benedetti, Proia e Sinibaldi. Negli incontri effettuati con il direttore della casa editrice, Luca Leone, abbiamo ampliato le nostre conoscenze sulla stesura di un romanzo storico, per comprendere meglio, quello che sarebbe stato il resto del progetto.

Congiunti Chiara, classe 3^H, scuola Leonardo Da Vinci, Colleferro

Tra passato e presente.

Il giorno 19 dicembre 2017, abbiamo avuto il piacere di assistere alla proiezione del film “Quando sarò bambino” dello sceneggiatore Adamo D’Agostino che, lo scorso anno, è venuto a parlarci di persona del suo film e del suo lavoro, il quale si è concluso con la realizzazione di un libro di scrittura creativa titolato: “Dalla scrittura creativa al web”. Il film è stato molto interessante e significativo ed ha narrato sei storie che si sono succedute in sei decenni diversi, dagli anni Cinquanta ad oggi; pur sembrando apparentemente diverse, in realtà sono collegate da un legame molto profondo accentuato dai sogni e dalle emozioni: il legame familiare. Per noi, comunque, è stato un privilegio poter assistere a questo grande evento che ci ha dato l’opportunità di conoscere alcuni attori e interagire con loro attraverso delle domande riguardo la loro professione.

Dall’Europa in classe: le tante storie della Shoah.

L’argomento sul quale si sono incentrati i nostri incontri di quest’anno scolastico è stata la Shoah, in particolare sulle storie “made in Italy”. In riferimento al progetto, infatti, abbiamo letto nelle nostre ore di narrativa, il libro “Gli Angeli di Perlasca” di Massimiliano Santini, che abbiamo avuto il piacere di ospitare nel nostro ultimo incontro. La storia di Perlasca, un vero eroe non molto conosciuto, viene intrecciata con quelle dei suoi “angeli” che sono volati tra nostri banchi di scuola attraverso la narrazione di storie, di cui neanche i libri di testo ci parlano. In quanto all’incontro con Santini, l’autore ci ha parlato del suo libro, rispondendo alle nostre numerose domande, sia sul suo testo sia sulla sua vita, evidenziando i valori fondamentali di un eroe come Giorgio Perlasca, che ha rischiato la propria vita per quella di altri esseri umani, senza farsi notare troppo e non prestando molta attenzione al fatto di essere ricompensato perché, come affermato dall’autore, ad un vero eroe basta un grazie. Il giorno 23 gennaio, è stata nostra ospite anche Alessandrina De Rubeis, una studiosa della storia dell’Olocausto che ha contribuito alla ricerca e alla raccolta di documenti e testimonianze sugli ebrei, internati nel paese di San Donato in Val di Comino. La signora De Rubeis è venuta a raccontarci di persona alcune di queste storie, facendoci capire soprattutto il legame istituito fra gli ebrei ungheresi e la popolazione locale, di questo piccolo paese situato nel versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo. Tra le testimonianze che ci hanno maggiormente affascinato, c’è stata quella di Margarete Bloch, un’amica e segreta fiamma dello scrittore Franz Kafka, che dopo essersi convertita al Cristianesimo a San Donato, si è inserita nella comunità Sandonatese insegnando il tedesco fino a quando non fu deportata in un lager dal quale non fece ritorno, come scritto nella poesia di Gerardo Vacana, “A Grete Bloch”. Concludendo questo percorso, non solo abbiamo ampliato le nostre conoscenze riguardo alla storia, ma abbiamo anche imparato a scrivere in maniera più approfondita, progettare videogiochi, disegnare i personaggi della Disney grazie alle lezioni di arte di Adamo D’Agostino e, noi delle classi terze A-C-H, che abbiamo partecipato al progetto, andremo avanti con un bagaglio culturale più ricco e pieno di esperienze.

ULTIME NOTIZIE

AVVISO

Si comunica che dall'11 Settembre 2018

gli Uffici di Segreteria e Presidenza

si trasferiranno presso la scuola L. Da Vinci

Viale XXV Aprile 66

 

AVVISO

Sono pubblicate in data 30 agosto 2018

in amministrazione trasparente - personale

le graduatorie definitive personale ATA

III Fascia

SI COMUNICA CHE

GIOVEDI' 6 SETTEMBRE 2018 ALLE ORE 10.00

SI TERRA' UN INCONTRO CON I

GENITORI DELLE CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA

A.S. 2018/19

NEI RISPETTIVI PLESSI.

 

AVVISO

SONO PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVVISORIE PERSONALE ATA 3 FASCIA.

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE - PERSONALE - GRADUATORIE

E' PUBBLICATA ALL'ALBO LA GRADUATORIA DI CUI ALL'OGGETTO.

AVVISO

Si comunica che sono pubblicate in amministrazione trasparente (personale graduatorie) le graduatorie interne d'istituto a.s. 2017/2018

Indire

Indire

Ricerca e innovazione per la scuola italiana

Iscrizioni Online

Iscrizioni Online